Come sono organizzati

SEZIONE IN ALLESTIMENTO

I corsi di lingua e cultura italiana sono complementari alle lezioni della scuola svizzera e si svolgono generalmente in orario pomeridiano o il sabato mattina. Le lezioni comprendono al massimo 3 ore settimanali e cominciano in concomitanza con l’inizio dell’anno scolastico della scuola locale, seguendo il medesimo calendario delle vacanze. I genitori vengono informati su sede e orario dei corsi dalla/dal docente assegnata/o. I corsi si svolgono nelle scuole svizzere, sulla base della disponibilità delle stesse a concedere i locali.

Le competenze linguistiche acquisite nei corsi vengono inserite nella pagella scolastica, costituendo un vantaggio per il proseguimento degli studi, in Svizzera e all’estero. Nei diversi Cantoni sono in uso procedure diverse per l’inserimento del voto o del giudizio nella scheda di valutazione: in alcuni Cantoni il voto viene inserito ogni semestre nella pagella oppure viene allegato alla scheda. In altri Cantoni il voto è annuale ed è distribuito in concomitanza, ma separato, dalla scheda di valutazione della scuola locale. Spesso vi sono differenze anche tra una scuola e un’altra. Per informazioni più dettagliate potete consultare il Piano dell’Offerta Formativa (link).

Per conoscere le sedi e gli orari dei corsi già attivi potete consultare la sezione Località. Il Consolato si riserva di organizzare corsi in altre località in presenza di un numero adeguato di iscrizioni (almeno 12) e monitora le percentuali di frequenza in modo continuo.

I corsi sono organizzati dall’Ufficio Scuola del Consolato d’Italia, cui compete la vigilanza. Il personale docente è composto di insegnanti qualificati e in possesso dei necessari titoli di studio, in parte alle dirette dipendenze dello Stato italiano, in parte assunto in loco dagli Enti gestori: ECAP per la circoscrizione consolare di Basilea; CASCI e CIPE per la circoscrizione consolare di Berna.

Gli Enti gestori, oltre a coordinare il proprio personale docente, forniscono materiali e libri di testo.

Quali attività vengono offerte

Cosa si impara