Enti promotori

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) italiano sostiene l’apprendimento della lingua e della cultura italiana in Svizzera promuovendo l’organizzazione dei corsi di lingua e cultura italiana.

Una parte di queste iniziative viene realizzata con contributi ministeriali a favore degli Enti gestori/promotori FONDAZIONE ECAP (Basilea) , CASCI (Berna) e CIPE (Neuchâtel).

Gli Enti gestori/promotori, avvalendosi del sostegno finanziario del Ministero, del contributo volontario corrisposto dai genitori e, in alcuni casi, di risorse proprie, provvedono al reclutamento dei propri docenti; si fanno carico dei costi di affitto delle aule, nel caso in cui le istituzioni locali non le mettano a disposizione gratuitamente. Si occupano dell’acquisto dei libri e dei materiali didattici per tutte le iniziative, quelle ministeriali e le proprie. Nella realizzazione della promozione della lingua italiana, essi tengono conto di quanto espresso nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa.

Le linee di indirizzo sulla gestione pedagogica, organizzativa e didattica sono in capo al Dirigente scolastico.

ISCRIZIONE ALL’ALBO E CONTRIBUTI  MINISTERIALI

A partire dall’anno scolastico 2021/22 gli Enti gestori/promotori possono richiedere i contributi ministeriali sulla base di una nuova regolamentazione: la Circolare ministeriale 3/2020.

La Circolare prevede l’istituzione di un apposito albo consolare in cui gli enti richiedenti devono registrarsi per un periodo quadriennale, allo scopo di richiedere eventuali contributi ministeriali per l’attuazione dei propri progetti. Maggiori informazioni per gli Enti interessati a iscriversi all’Albo sono reperibili sul sito dell’Ambasciata in Berna (qui: Iscrizione_Albo_Ambasciata) e del Consolato di Basilea (qui: Iscrizione_Albo_Consolare).

Si tratta di progetti per anno scolastico che riguardano tutti i cicli d’istruzione (dall’ultimo anno della scuola dell’infanzia fino alla secondaria di secondo grado) e ulteriori progetti di miglioramento dell’offerta formativa, volti alla promozione della lingua italiana, anche in collegamento con le rassegne periodiche o altre iniziative del MAECI/delle Rappresentanze consolari e diplomatiche.

Si possono visualizzare i contributi ministeriali erogati agli Enti visitando la pagina web: (digitare anno e nome dell’Ente).

Per quanto riguarda il contributo volontario richiesto dagli Enti promotori alle famiglie, qui la lettera della Dirigente scolastica: Contributo_volontario